Vorrei regalarti il tempo

Sono cresciuta con i miei nonni… Ne ho sempre avuti solo due, quelli materni.

I miei nonni paterni sono volati via quando io ero appena nata e non li ho mai conosciuti.

E così sono stata coccolata per molto tempo… Facevo finta di partire per le vacanze, mi facevo una finta valigia, saltavo il muretto che divideva casa mia con quella dei nonni e mi trasferivo lì.

Un rapporto viscerale…. Dovevo comprare il primo telefono, loro c’erano, dovevo comprare lo scooter e loro c’erano.

C’erano quando mi serviva un consiglio, c’erano quando ero arrabbiata, delusa, impaurita. Dietro quella porta io trovavo il mio porto sicuro, la mia serenità.

Non sapevano né leggere e né scrivere eppure io salivo sul mobile della cucina, sempre al solito posto, con mia nonna che ripeteva puntualmente : “non lo rompere che non ne posso comprare un altro”. Senza urlare, senza farmi scendere… Solo con quel sorriso sulle labbra. Gli parlavo della scelta delle superiori, dell’economia, della politica, di inglese ed anche di chi mi faceva battere il cuore. Parlavo dei miei problemi delle mie paure… poi dell’università… E per me c’era sempre la giusta risposta.

Parola d’ordine dei miei nonni: ‘Fai ciò che ti rende felice, che la vita è una.. “. Quando impaziente come sempre volevo far correre il tempo mio nonno mi ripeteva:” Tanto più lunga sarà l’ attesa, tanto più lunga sarà la sorpresa”.

E poi mio nonno se ne andò, in una fredda mattina di febbraio. Porto ancora con me i segni di quel giorno e di tutti quelli passati, ma ciò che porto con più piacere sono i suoi infiniti insegnamenti ed il tempo che mi ha dedicato.

Mia nonna me la sto ancora coccolando, la vedo camminare a fatica, ma per me ha sempre quell’incantevole sorriso di quando mi teneva in braccio. E pensare che adesso la porterei io in braccio ovunque.

E domani farà 92 anni… Ho pensato a lungo a cosa regalarle… Poi ho capito. Vorrei regalarle altro tempo, vorrei mettere indietro il suo orologio per permettere ai miei figli di avere un esempio come quello che ho avuto io… Ma non sarebbe giusto…

Ed allora le regalerò il mio tempo, mi prenderò un caffè con lei, la porterò a salutare nonno, a fare la spesa… Mi risiederò al mio posto solo per sentirle dire la solita frase, la guarderò cercando di rubare più ricordi possibili…. E starò con lei…

Non so quanto tempo avremo ancora… Io cercherò di viverlo a pieno per avere da lei tutto il meglio che c’è: l’amore incondizionato di una nonna

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...