La storia delle storie

Oggi vi parlo di una storia che ho davvero a cuore… Oggi qui si festeggia San Basso.

Per noi termolesi non è una festa normale, non è un modo per festeggiare o fare tardi… Per noi San Basso è una ragione di vita.

Famiglie che si riuniscono, ragazzi che si abbracciano sotto il suo manto, atei che si fanno il segno della croce. Il mare stesso si veste a festa.

San Basso il 3 a mattina esce dalla Cattedrale, fuochi 3 campane lo annunciano ma il fiume di gente che lo accompagna giù al porto è così imponente da poter perdere lo sguardo.

La barca sorteggiata, vestita a vesta ospiterà il vescovo santo e sarà lei a portare il nostro eroe a largo… Laddove è stato trovato.

Tutti i marinai seguono il loro santo con le barche, si suona, si beve, si mangia e si fa il bagno… Quando il sole è alto.. Solo allora si ritorna sulla terra ferma, ma solo con i piedi. I festeggiamenti hanno inizio.

I più temerari restano al mare tutto il giorno, gli altri si danno appuntamento il pomeriggio o la sera per far visita al santo nostro con un assordante silenzio e rispetto. E la città è in festa. Musica, danza, sorrisi… Nessuno riesce a contenersi perché San Basso è gioia.

Il 4 l’agitazione è nell’aria per i più giovani. Sulle spiagge compaiono i primi falò già nel pomeriggio e dureranno fino al mattino con balli, sorrisi e tanto divertimento. A mezzanotte, al suono del primo sparo è d’obbligo la corsa in acqua per il bagno sotto la luna.

E tutto ciò che succede a San Basso resta a San Basso. Giorni di gioia, di tradizioni, di passioni e di cultura che coinvolgono anche i più piccoli che iniziano ad amare il proprio santo già nel grembo materno…

E poco importa se proprio oggi è punta di stelle (strana coincidenza astrale che pare favorire i disastri) San Basso va vissuto ed amato con tutto il cuore.

Ed io in particolare lo rispetto più di ogni altra cosa…. Vi dirò poi perché… Per ora buon San Basso a tutti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...